Ridurre gli sprechi nella gestione dei processi, delle relazioni e della produzione è un driver decisivo per magneti marelli.

“L’efficienza economica nella nostra realtà si declina nell’ottimizzazione, nell’impegno a ridurre gli sprechi e garantire sicurezza su tre direttrici principali: processi, persone e prodotti” commenta Riccardo Codecasa, Chief Financial Officer di Magneti Marelli.

“Grazie al World Class Manufacturing – il sistema di produzione strutturato e integrato che da anni abbraccia tutti i processi dei nostri stabilimenti, dalla sicurezza all’ambiente, dalla manutenzione alla logistica e alla qualità, con l’obiettivo di migliorare le performance produttive – invitiamo e coinvolgiamo le nostre persone ad avere uno sguardo ‘non convenzionale’ verso i processi industriali, a scovare i rischi e le opportunità in ogni loro parte e a generare cost saving”.

Recentemente, la logica del WCM è stata allargata anche all’ambito Innovazione, grazie all’istituzione del World Class Engineering nei centri Ricerca e Sviluppo dell’azienda.

“I nostri Clienti - continua Codecasa - sono sempre più sensibili e attenti alla sostenibilità e con loro siamo impegnati ad instaurare partnership guidate dai più alti standard di etica, qualità, innovazione e sostenibilità: le nostre soluzioni tecnologiche in tutti gli ambiti di applicazione mirano a garantire efficienza energetica, sicurezza e a contribuire alla mobilità sostenibile“.

“L’efficienza economica - conclude Codecasa - si declina anche nella gestione e nel rapporto con le persone - siano essi stakeholder interni, clienti o fornitori - e nella costruzione di relazioni sane, etiche e di lunga durata: “Negli ultimi anni ci siamo concentrati su attività di formazione e training in tema business ethics (corruzione e anti-trust) perché crediamo che maggiore consapevolezza sia indispensabile per evitare di entrare in situazioni critiche”.