Ambiente ed efficienza energetica nei processi industriali: sono queste le principali sfide anche per il settore automotive. L’area ambiente, salute e sicurezza guida la sfida.

“Migliorare i parametri di efficienza energetica e salvaguardia ambientale nei nostri stabilimenti e processi industriali richiede prontezza e costanza”, dichiara l’ente Environment, Health and Safety (EHS) di Magneti Marelli.
“Nel corso del 2015 abbiamo avviato tutte le azioni necessarie per adeguare i nostri sistemi di gestione ambientale all’aggiornamento della norma ISO 14001/2015, che prevede l’allineamento al nuovo standard entro il 2018”.
Il plant Electronics di Corbetta ha ottenuto la nuova certificazione e nel corso del 2016 saranno avviati i lavori per tutti gli altri plant.
La consapevolezza dei dipendenti è cresciuta grazie alle iniziative di sensibilizzazione messe in campo durante le Giornate Internazionali dell’Ambiente e della Sicurezza e con i workshop EHS organizzati periodicamente per far conoscere le best practice aziendali, coinvolgendo le persone delle funzioni dedicate. L’EHS Leadership Award, competizione lanciata a livello di Gruppo worldwide con l’obiettivo di premiare i migliori progetti in ambito ambiente, energia e salute e sicurezza, è stata invece l’opportunità per rafforzare l’engagement interno, avviare un benchmark tra esperienze positive di plant diversi e proporre iniziative e idee per migliorare la sostenibilità. 
In quest’ottica di miglioramento continuo, le iniziative centrali incontrano e si confrontano con quelle locali per favorire e incentivare il cambiamento”.