Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit, sed diam nonummy nibh euismod tincidunt ut laoreet dolore magna aliquam erat volutpat.


La nostra sostenibilità







NUOVI SCENARI DI SOSTENIBILITÀ:
COME CAMBIA IL RUOLO DELL’INDUSTRIA



Magneti Marelli affronta i cambiamenti
investendo 
in innovazione.



Dal 2015 è in atto un radicale mutamento della percezione internazionale sulle tematiche rivolte alla sostenibilità. Gli ultimi due anni, infatti, hanno rappresentato un punto di svolta in particolare nel dibattito sulla sostenibilità dello sviluppo. Gli accordi di Parigi sulla lotta al cambiamento climatico e l’approvazione da parte dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals, SDGs) sono vere pietre miliari. Ad esempio, temi come la lotta alla povertà, l’eliminazione della fame e il contrasto al cambiamento climatico, argomenti che un tempo erano promossi solo dalla comunità scientifica, da organizzazioni non profit e da alcuni leader nella business community, oggi sono in cima all’agenda delle istituzioni internazionali, dei governi e delle grandi istituzioni finanziarie.



R&D

462

mln di €



INVESTITI IN R&D

(nell’anno 2016)





In questo radicale mutamento internazionale, il settore privato è chiamato a un cambiamento epocale: non si tratta più solamente di rendere maggiormente efficienti i processi e i prodotti, ma di ripensare in gran parte i modelli di business, sistemi di offerta e catene del valore.

La grande sfida che il mondo delle imprese deve comprendere e vincere per un successo duraturo è quella di imparare a leggere aspettative e bisogni impliciti, guardando al futuro, in modo da generare valore per i propri clienti e per tutta la comunità.

I processi di trasformazione della nostra società si riflettono nel modo in cui viviamo le nostre esperienze quotidiane – lavoriamo, comunichiamo, ci vestiamo, mangiamo in modo diverso – e coinvolgono anche la mobilità, che oggi segue regole inimmaginabili fino a qualche anno fa. L’automobile non è più uno status symbol, un bene da possedere, ma uno strumento che assolve a una serie di funzioni complesse. Deve portarci da un posto all’altro, certo, ma anche garantirci sicurezza, dare e ricevere informazioni, interagire con l’ambiente esterno, assicurare prestazioni ambientali compatibili.



LA VOCAZIONE ALLA QUALITÀ E ALL’ECCELLENZA SI SPOSA

CON LA TENSIONE VERSO L’INNOVAZIONE

E LA VISIONE DI UNA SOCIETA PIÙ SOSTENIBILE



Il settore automotive è impegnato in un processo di trasformazione profondo, sollecitato da macro-trend, alcuni dei quali, come efficienza ambientale e sicurezza, sono già chiari da tempo e ai quali si sta velocemente affiancando la multifunzionalità del veicolo. Le automobili del futuro avranno poco a che fare con quelle che vediamo circolare oggi: saranno più simili a degli spazi di vita e di lavoro, che ci porteranno dove diremo loro di portarci. L’apporto del guidatore sarà progressivamente sempre meno necessario, a mano a mano che la vettura conquisterà spazi di autonomia. Con la guida autonoma (Autonomous Driving), automobili iperconnesse, sensibili, intelligenti, capaci di prendere decisioni, ridurranno i rischi legati alla circolazione e permetteranno ai viaggiatori di liberare tempo per dedicarsi ad altro. Magneti Marelli, attore globale nella componentistica automotive, affianca allo sviluppo di prodotti tradizionali un impegno totale in questo percorso di evoluzione, attraverso investimenti in ricerca e sviluppo che generano continuamente nuove soluzioni.



ambiente

+7,3%



RIFIUTI RECUPERATI

(rispetto al 2015)





acqua

92%

quasi



ACQUA RICICLATA

(nei processi produttivi)





La vocazione alla qualità e all’eccellenza si sposa con la tensione continua verso l’innovazione abbinata a una visione di una società più sostenibile. La scelta strategica di Magneti Marelli è quella di valorizzare tutte le possibili sinergie tra le sue Business Line, integrando sempre più le competenze presenti in Azienda. Un’automobile non è solo la somma di diversi componenti, in quanto è, e sarà sempre più, una specie di organismo complesso, in cui ogni elemento interagisce con gli altri, sotto il coordinamento di un unico “cervello”. Per questo motivo, la collaborazione delle diverse divisioni con i sistemi a monte (car maker) e a valle (distribuzione e assistenza post vendita) è fondamentale.







Una responsabilità integrata
In risposta alle sempre più importanti sfide globali sulla sostenibilità, coerentemente con gli impegni assunti dal Gruppo FCA, Magneti Marelli si è dotata di nuovi presidi a tutti i livelli dell’organizzazione, nell’ottica di una gestione sempre più integrata anche in questo ambito. In particolare, ciascuna Business Line ha al proprio interno un referente di sostenibilità che ha il compito di portare a sistema i progetti e le iniziative realizzate, in modo da far diventare patrimonio comune le esperienze e le conoscenze delle diverse linee di business a livello internazionale. Il team di sostenibilità fa da trait d’union con il MMEC, il Board dell’Azienda, al quale vengono riportati i progressi portati avanti in materia di sostenibilità.









SCARICA I CONTENUTI DELLA SEZIONE







SCARICA GLI APPROFONDIMENTI DELLA SEZIONE









PRODOTTI







INNOVAZIONE PER LA MOBILITÀ DI DOMANI



L’auto del domani.



automobile_magneti_marelli








Già oggi, le vetture più moderne contengono alcuni elementi delle tecnologie che le renderanno presto sempre più autonome. Nei prossimi anni utilizzeremo automobili intelligenti, capaci di elaborare grandi quantità di informazioni, grazie alle quali si potranno raggiungere livelli superiori di efficienza e di sicurezza, oltre a poter fruire di una serie di funzioni aggiuntive. Questa è la direzione in cui Magneti Marelli sta lavorando con diversi prodotti e tecnologie al servizio di Clienti e automobilisti.





SCARICA I CONTENUTI DELLA SEZIONE







SCARICA GLI APPROFONDIMENTI DELLA SEZIONE









PROCESSI







EVOLUZIONI DIGITALI E NUOVI PARADIGMI



I processi produttivi ai tempi

della quarta rivoluzione industriale.



Digitalizzazione, interconnessione e automazione stanno modificando – e continueranno a modificare – l’ambiente competitivo in cui le imprese operano, così come il contesto in cui viviamo e lavoriamo. Di fronte a quella che viene definita la quarta rivoluzione industriale o industria 4.0, il settore manifatturiero è sicuramente fra quelli più coinvolti e quello che, più di altri, sta vivendo un cambiamento radicale. Oggi le tecnologie digitali permettono di gestire un’enorme mole di dati – i cosiddetti big data – che possono essere raccolti, analizzati e processati in tempo reale, e resi strumento per leggere e risolvere i problemi e istruire le macchine. Efficacia, efficienza e qualità dei processi operativi sono solo alcuni dei benefici per le imprese: queste, infatti, riescono a controllare i processi produttivi in maniera precisa e veloce, in qualunque parte del mondo si realizzino, a qualsiasi ora, dematerializzando quindi quelle operazioni di controllo che fino a pochi anni fa dovevano essere svolte direttamente nello stabilimento.



rivoluzione industriale


Siamo di fronte a una rivoluzione tecnologica, ma soprattutto culturale. Cambia il modo di pensare dell’industria, la produzione e l’organizzazione del lavoro, con la richiesta di personale sempre più specializzato, e cambiano le relazioni con tutti gli stakeholder, in particolare con i Clienti, che possono oggi contare su prodotti intelligenti e su un’offerta sempre più personalizzata.





infortuni

-16%



INFORTUNI SUL LAVORO

(rispetto al 2015)





formazione

11,3



ORE MEDIE DI FORMAZIONE

(per dipendente)





SCARICA I CONTENUTI DELLA SEZIONE







SCARICA GLI APPROFONDIMENTI DELLA SEZIONE









STAKEHOLDER







IL VALORE DELLA CONDIVISIONE NELLE NUOVE SFIDE



La collaborazione e lo scambio di esperienze

come fattore indispensabile per creare valore.



Nelle prossime fasi dell’evoluzione dell’industria automotive, l’innovazione, sia essa di prodotto o di processo, rappresenterà sempre di più uno spartiacque. Uno dei punti cardine di questo aspetto è che in queste nuove sfide non si può vincere da soli. È sempre più necessario fare sinergia all’interno dell’Azienda, tra le Business Line, ma anche collaborare con i diversi attori che gravitano attorno all’impresa e con i quali l’Azienda crea valore. Questo permette di confrontarsi e di raccogliere tutti gli stimoli presenti dentro e fuori dall’Azienda, di contaminarsi con le diverse conoscenze ed esperienze, crescere secondo un approccio condiviso.







SCARICA I CONTENUTI DELLA SEZIONE







SCARICA GLI APPROFONDIMENTI DELLA SEZIONE







IMPATTI







L’AZIENDA E LE COMUNITà: UNO SVILUPPO BIUNIVOCO



Magneti Marelli e l’impegno costante per un rapporto solido
con i territori dei paesi in cui opera.





La presenza in diciannove Paesi richiede a Magneti Marelli di confrontarsi continuamente con un panorama tanto omogeneo e interconnesso dal punto di vista del mercato quanto variegato in termini di cultura, territorio e persone. Ed è proprio questa varietà di contesti che impone all’Azienda di integrarsi e di porsi come volano di crescita e di sviluppo delle comunità locali. Per questo, Magneti Marelli si presta a osservare e rilevare le caratteristiche del contesto, al fine di interpretarne e condividerne con le comunità i tratti da valorizzare e le necessità su cui intervenire. Questo rapporto si caratterizza a seconda della localizzazione geografica delle attività dell’Azienda. Progetti e iniziative sono focalizzati e costruiti sulle esigenze emerse dall’analisi del perimetro geografico, e successivamente condotti grazie alla comunicazione e la collaborazione con attori locali come istituzioni, enti, organizzazioni e aziende. ‘Sviluppo’ diventa, quindi, la parola chiave che descrive la missione di Magneti Marelli nel mondo.





comunita

1,075

mln di €



INVESTIMENTI NELLE COMUNITÀ

(nell’anno 2016)





investimenti


VALORE AGGIUNTO DISTRIBUITO

(nell’anno 2016)





SCARICA I CONTENUTI DELLA SEZIONE







SCARICA GLI APPROFONDIMENTI DELLA SEZIONE







INDICATORI





E_SDG goals_icons-individual-cmyk-08


BUONA OCCUPAZIONE E CRESCITA ECONOMICA











E_SDG goals_icons-individual-cmyk-09


INNOVAZIONE E INFRASTRUTTURE





E_SDG goals_icons-individual-cmyk-11


CITTÀ E COMUNITÀ SOSTENIBILI





E_SDG goals_icons-individual-cmyk-12_1


CONSUMO E PRODUZIONE RESPONSABILI













SCARICA I CONTENUTI DELLA SEZIONE